Categorie
Senza categoria

La mia poesia della settimana

SAUDADE 2

Quando da piccola

scrivevo di nascosto

seduta per terra

dei miagolii dalle dita

correvano giù.

Correvano

dalle labbra serrate

passanda tra le mani sudate

ad un foglio stropicciato

e vi gocciolava dentro inchiostro stella.

Poesia elettrica di shock e corto circuito.

Le malinconie mi vestivano tutta.

Sempre

Per un giorno di pioggia

per le foglie del viale

per un padre che fumava il suo sorriso.

Dolce notte scendeva

accompagnata dai poeti benedetti

che hanno dettato dell’abbandono e del disincanto.

Quelli dell’estasi quelli stupefacenti

gli epici traduttori

della condizione terrena

in metafisico oblio

Di Lucia Lascialfari

Poesia arte musica
Per sentire il mondo ed esserne parte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...